Se non vuoi perderti nemmeno una ricetta unisciti al mio blog!

Stai cercando una ricetta?

Lisa

Benvenuti nella mia cucina!
Non c'è niente di più appagante che vedere i miei ospiti soddisfatti dopo aver mangiato uno dei miei piatti.

19/05/11

Non sono sparita!


Buongiorno a tutti, volevo avvisarvi che non sono sparita...
Sto semplicemente amortizzando il colpo basso e nel frattempo sistemo i guai.
Molto presto ritornerò con ricette da leccarsi i baffi!
Un bacione a tutti!
Lisa

12/05/11

Blog frodato / manomesso

Con grandissimo dispiacere comunico che sto pensando di rendere temporaneamente inattivo il mio blog a causa di comportamenti illeciti da parte di terze persone che mi stanno causando non pochi problemi e scarsa credibilità tra i miei lettori.

E' da diverso tempo che trovo alcuni post del mio blog modificati: ricette messe in sezioni sbagliate, parti mancanti, commenti di cose che non c'entrano nulla con il mondo della cucina e cosa ancor più grave immagini modificate o prese da altri siti.

Per ora l'unica giustificazione che mi sono data è che scrivendo da un computer che utilizzano anche altre persone è possibile che qualcuno sia entrato con i miei dati o che abbia recuperato la mia password, ma per ora è solo una supposizione.

Proprio per questo dovrò revisionare ogni singolo post e ogni singola fotografia per verificare che sia effettivamente quella che avevo inserito durante la creazione del post. Ho già cominciato ma il lavoro è piuttosto lungo...
Ogni volta che ho preso foto da altri siti li ho sempre nominati, ma ho notato che questa brutta cosa si è verificata nei post vecchi di mesi, quelli che ormai non controllo più, mentre in quelli recenti nulla di strano.

Questa decisione arriva dopo giorni di rimuginamenti.
Io non so' se sia un problema solamente mio, magari è qualcuno che conosco e a cui non sto proprio simpatica, o se è una cosa che sta dilagando sul web, sta di fatto che sono parecchio delusa da questa cosa e il mio entusiasmo verso il mondo di internet sta parecchio calando.

Il tempo che ho passato su questo blog in vostra compagnia mi ha dato parecchie soddisfazioni e mi ha fatto anche imparare un sacco di cose ma ora devo fermarmi, sistemare tutto e capire cosa sta succedendo.
Spero che non succeda a nessuna di voi perchè è una cosa davvero brutta e fa star male dentro, butta il morale a terra e dà una sensazione di dispiacere infinito.

Ora come ora la voglia di cucinare, fotografare e condividere con voi le gioie e le scoperte della cucina non è molta.
Tutte le mie speranze, fatiche e obiettivi potrebbero essere definitivamente buttati per questo.

11/05/11

Panna e fragole monoporzioni


Buongiorno, oggi vi presento le mie monoporzioni fresche, golose e leggere!

Ho utilizzato la frutta di stagione e la panna senza zucchero che mi ha inviato l'azienda Codap!

Così facendo mi sono potuta concedere il bis e alcuni miei amici anche il tris!

Le ho servite utilizzando i contenitori per finger food trasparenti inviatomi da Atmosfera italiana!

Il successo è assicurato!

10/05/11

Spaghetti allo scoglio



L'estate si avvicina e anche la voglia di mare, mentre aspetto di potermi prendere la prima tintarella pregusto qualche ricetta estiva e per oggi ho in serbo la ricetta della pasta allo scoglio.
Il segreto della riuscita di questa ricetta sta nel trovare pesce fresco e buono, è una grandissima impresa ma io ci sono riuscita!
Ho trovato un negozietto nel mio paesino e da quando lo conosco sono sempre da lui per essere sicura di non sbagliare.

Ingredienti per 2 persone:
140 gr di spaghetti (per me Colavita)
prezzemolo
aglio
pomodorini
olio e.v.o. (per me l'olio aromatizzato al peperoncino di Magnaparma)
misto scoglio q.b. (gamberi, cozze, vongole, moscardini, canocchie, calamaretti, totani a pezzetti)

Questa ricetta è molto veloce perchè se si tratta di pesce fresco basterà una cottura di pochi minuti a fiamma viva; infatti, io l'ho preparato quando ho messo l'acqua della pasta a bollire.
Se invece avete pesce surgelato ci vorrà un po' di più.

Come dicevo mettete l'acqua a bollire e nel frattempo fate rosolare 5/6 minuti l'olio con lo spicchio d'aglio, un po' di prezzemolo e i pomodorini tagliati a metà.
A questo punto versate il pesce pulito (io ho lasciato qualche gambero intero per semplice decorazione) e lasciatelo cuocere qualche minuto. Una volta cotto eliminate l'aglio e spegnete la fiamma.
Bollite gli spaghetti e 1 minuto prima della cottura fateli saltare con il sughetto di pesce, servite al dente e ben caldi.

Buon appetito!

09/05/11

Mi trovate anche su... Cavolo Verde!



Sono lieta di comunicarvi che dal 6 maggio è cominciata la mia avventura con Laura Rangoni e la rubrica "Papille Gustative" sul sito Cavolo Verde!
E' un sito/magazine che dà notizie ed opinioni di gastronomia, alimentazione, cronaca ed enologia nel settore alimentare. Troverete anche articoli su tradizioni culinarie e recensioni di vini e ristoranti fatti da persone del settore ma anche da semplici appassionati.

Con cadenza mensile, quindicinale o settimanale (quando riesco insomma...) verranno pubblicati articoli riguardanti piatti tipici della zona in cui abito: Bergamo; ma anche piatti di altri posti.

Il primo articolo riguarda i Casoncelli alla Bergamasca, potrete trovare la loro storia, qualche curiosità e la ricetta tradizionale per farli.
Nella stessa pagina troverete anche qualcosa su di me, giusto per capire chi ha scritto l'articolo che andrete a leggere...

Vi consiglio di tenere d'occhio questa pagina per essere sempre aggiornati!

Un grosso saluto a tutti e buon inizio settimana!

07/05/11

Buon compleanno Lisa!

Oggi è il mio compleanno quindi come vi ho anticipato ieri passerò qualche ora a pasticciare qualche dolcetto da presentare ai miei ospiti e poi vi mostrerò i risultati.

Per ora quindi mi regalo questa immagine e vi auguro una buonissima giornata!

Un grosso bacio a tutti, Lisa

06/05/11

Girelle di frolla bigusto

Buongiorno, finalmente è venerdì!!!
Domani è il mio compleanno e sto pensando di coccolarmi con diversi dolcetti, non la solita torta ma un tavolo imbandito di sfizioserie!

Ho elaborato mezza tavolata ora mi manca l'altra metà...
Vi farò sapere e anche vedere... :-)

Oggi vi posto la ricetta di questi fantastici biscotti bigusto a forma di spirale che ho sperimentato domenica scorsa.

Ingredienti:
300 gr. di farina
150 gr. di burro
150 gr. di zucchero
1 uovo intero
un pizzico di sale
100 gr. di cioccolato fondente fuso

Impastate bene tutti gli ingredienti (tranne il cioccolato) fino a formare la vostra pasta frolla e una volta ottenuto un bel panetto sodo dividetelo a metà.
In una metà aggiungete il cioccolato e rilavorate bene il panetto.
Lasciateli riposare almeno 30 minuti in frigorifero.

Trascorso questo lasso di tempo riprendeteli e stendete due sfoglie: una bianca e una al cioccolato (io le ho stese sulla carta da forno) e unitele delicatamente; arrotolatele tenendole ben strette tra loro e create un salsicciotto.
Con un coltello tagliate dei dischi e riponeteli sopra la carta da forno nella teglia che andrà in forno. con gli scarti di pasta potete ottenere quello che volete, io ho fatto principalmente 2 tipi diversi di biscotti.



Mentre fate questo procedimento portate a 180° il forno e appena in temperatura infornate le girelle bigusto per 12° minuti.

Non posso che augurarvi Bon appetit!

05/05/11

Panini al latte



La mattina è partita bene soprattutto per mio marito perchè si è gustato questi buonissimi panini che ho fatto ieri e non ha dimenticato di dirmi che sono fantastici tant'è che mi ha già chiesto di rifarli ( e non sono ancora finiti)...

Segnatevi la ricetta perchè sono davvero buonissimi!
Una nota di merito và anche al marchio Codap che grazie al suo doratore ho potuto dare ai miei panini una lucentezza invidiabile!

Vi consiglio di fare un giro sul loro sito e di guardare tutta la gamma di prodotti!

Ingredienti per l'impasto di circa 30 panini:

50 gr. burro
500 gr. farina
300 ml. di latte
1 bustina di lievito secco
5 gr. di sale
60 gr. di zucchero

Per spennellare

Latte q.b.
1 Uovo (per i più fortunati il Doratore della Codap)


Unite il lievito con metà dose di zucchero e metà dose di latte tiepido; mescolate per sciogliere i grumi e coprite con un piattino, attendendo che sulla superficie del latte si formi una leggera schiuma.
Nel frattempo scaldate il resto del latte, unitevi lo zucchero restante, il burro fuso e il sale, quindi mescolate bene per sciogliere il tutto.
Ponete in una capiente ciotola (o su di una spianatoia) la farina, formate un buco al centro e versatevi il composto di latte e il lievito che nel frattempo avrà formato la schiuma.
Inizialmente amalgamate gli ingredienti nella ciotola stessa, poi trasferite l'impasto su un piano e lavoratelo con le mani fino ad ottenere una palla (che dovrete impastare per almeno 15 minuti) fino a che il composto non diventi liscio ed elastico.
Ponete l'impasto in una capiente ciotola e copritelo con un panno leggermente umido; mettetelo a lievitare in un ambiente tiepido e senza correnti d’aria per almeno due ore fino a che la pasta ha raddoppiato il suo volume.

Quando la pasta sarà lievitata, toglietela dalla ciotola e formate un salsicciotto.
Dal filone di impasto ricaverete tanti pezzetti del peso di circa 30 gr ciascuno, con i quali formerete delle palline che adagerete su di una teglia foderata con carta forno. Per formare i panini dovrete seguire lo stesso procedimento che ho pubblicato qui.
Spennellate i panini ottenuti con del latte tiepido e lasciateli lievitare nuovamente per almeno un'ora in un posto tiepido e privo di correnti d'aria.

Nel frattempo accendete il forno a 220° e quando i panini saranno lievitati, spennellateli con l’uovo sbattuto (per me il Doratore Codap) e infornateli per circa 18 minuti.
Quando si saranno imbruniti, estraeteli dal forno e lasciateli raffreddare.

04/05/11

Torta Salata taleggio e prosciutto


Ogni tanto capitano cose inspiegabili che nemmeno i dottori riescono a venirne a capo.
E' successo ieri sera, ho passato 3 ore in pronto soccorso per una cosa che nessuno ha capito cosa fosse... Aspettando una nuova visita e sperando che sia solo un problema passeggero vi lascio con la ricetta di una mia nuova torta salata fatta con un mix di ingredienti in cui spiccano prosciutto e taleggio.

Da leccarsi i baffi!

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia
150 gr di ricotta
100 gr di prosciutto cotto
2 uova
taleggio a cubetti q.b.

Il procedimento è molto semplice perchè consiste nel mettere tutti gli ingredienti nella sfoglia stesa in una pirofila in questo ordine:

1. ricotta
2. fette di prosciutto
3. taleggio a cubetti
4. uova sbattute

Una volta inseriti questi ingredienti procedete infornando la vostra torta salata per 30 minuti a 180°.

Dà il meglio di sè servita tiepida quindi organizzate i tempi e ....buon appetito!

03/05/11

Pennette panna, speck e zafferano: una bontà!


Eccoci qui con la ricettina del martedì!
Questa è una tra le mie preferite, la faccio nei giorni in cui ho il morale a terra perchè è davvero davvero gustosa!

Ingredienti per 2 persone:

140 gr di penne (per me Atmosfera Italiana)
Speck a dadini q.b. (per me Magnaparma)
1 brick di panna da cucina (per me Codap)
1 bustina di zafferano

Come primo passo mettete a bollire l'acqua per la pasta dopo averla salata normalmente.
Mentre aspettate che l'acqua cominci a bollire tagliate a cubetti lo speck e fatelo rosolare un pochino (togliete eventuali pezzi di grasso se ne ha); una volta cotto unite la panna e fatela addensare a fuoco basso. Dopo qualche minuto unite lo zafferano e mescolate bene per scioglierlo.



Per cuocere il sughetto ho utilizzato il tegame Ballarini Green Line, ideale per questo genere di cottura perchè il cibo cuoce ma non si attacca al fondo.

Quando l'acqua bolle buttate la pasta e cuocetela.
Scolatela un minuto prima della cottura e fatela saltare con il sughetto che avete preparato.

Servite ben caldo e buon appetito!

Nb. Ho sottolineato il fatto di salare normalmente perchè io ho provato la prima volta a ridurre la quantità di sale per la paura che lo speck fosse già molto salato di suo invece il risultato è stato un piatto che mancava di sale.
Vi consiglio dunque di salare tutto normalmente perchè il salato dello speck si compensa con l'assenza di sale della panna.

02/05/11

Torta yogurt e frutti di bosco


Buongiorno a tutti, qui a Bergamo splende un sole stupendo l'unica cosa che dà fastidio a chi come me ha le allergie sono i piumini dei pioppi!!!

Per il resto è tutto perfetto (tralasciando il fatto che è lunedì) quindi vi auguro un buon inizio settimana e vi lascio in compagnia di questa gustosissima torta allo yogurt, veloce e semplice da preparare!

Ingredienti:


preparato per torta allo yogurt Molino Chiavazza
75 gr di burro sciolto
375 gr di yogurt ai frutti di bosco
frutti di bosco per guarnire

Fondo torta: montare lo stampo del fondo torta seguendo le istruzioni riportate sulla confezione.
In un pentolino sciogliere il burro. Toglierlo dal fuoco e aggiungere il preparato per il fondo torta. Mescolare e amalgamare con cura. Distribuire in modo uniforme il preparato sulla base dello stampo premendo con un cucchiaio in modo da ottenere un fondo regolare e compatto. Mettere in frigorifero.

Crema: versare nella terrina lo yogurt freddo di frigorifero, aggiungere il preparato per crema e amalgamare con cura. Montare l’impasto con lo sbattitore elettrico alla massima velocità per 3-4 minuti. Togliere dal frigorifero il fondo per torta preparato in precedenza. Distribuire la crema e livellarla con un cucchiaio.

Finitura: è possibile decorare la torta con panna montata, frutta fresca o candita, scaglie di cioccolato o semplicemente tracciando delle righe con una forchetta o con dei topping di frutta o caramello. Io l'ho guarnita di frutti di bosco freschi.
Mettere la torta in frigorifero per almeno 2 ore.

Per facilitare il taglio della torta, rimuovere l’anello di cartoncino utilizzando un coltello bagnato.

Il successo è assicurato!
Buon appetito!