Se non vuoi perderti nemmeno una ricetta unisciti al mio blog!

Stai cercando una ricetta?

Lisa

Benvenuti nella mia cucina!
Non c'è niente di più appagante che vedere i miei ospiti soddisfatti dopo aver mangiato uno dei miei piatti.

29/12/10

Strudel di mele


Questa è una ricetta tipicamente invernale del Trentino Alto Adige, ma le sue origini sono Turche. Il Trentino è ormai il numero uno in fatto di strudel, infatti ha avuto notevole successo grazie alle numerose coltivazioni di mele presenti sul suo territorio: l’ingrediente fondamentale del ripieno di questo rotolo di pasta sfoglia, insieme ad uvetta, pinoli e cannella.

Ingredenti:

1 rotolo di pasta sfoglia
1 cucchiaio di cannella
buccia grattugiata di mezzo limone
700 gr circa di mele
25 gr di pinoli
50 gr di uvetta sultanina
60 gr di zucchero
70 gr di pane grattugiato
50 gr di burro per tostare il pane grattugiato
burro sciolto per ungere la sfoglia

Cominciate mettendo a bagno l’uvetta in acqua tiepida (o se preferite nel rum) e tostate in una padella il pane grattugiato nel burro.

Sbucciate le mele, togliendo loro il torsolo, e tagliandole in quattro spicchi, fatele poi a fettine sottili e versatele in una ciotola capiente aggiungendo l'uvetta strizzata.

Continuate unendo la cannella in polvere, lo zucchero, i pinoli e la buccia grattugiata del limone. Mescolate delicatamente gli ingredienti e lasciate riposare per 30 minuti circa.

Accendete il forno a 200° e nel frattempo prendete la pasta e stendetela per il lungo (come un rettangolo) con il matterello su di un canovaccio infarinato, fino a che la sfoglia non diventa sottile il più possibile (max 3mm).

Ungete la sfoglia con metà del burro liquefatto, lasciando tutto intorno un bordo di 2-3 cm, cospargetela con metà del pangrattato tostato precedentemente nel burro.

Adagiate sopra di esso il composto di mele, arrotolate lo strudel dalla parte più lunga, facendo attenzione a non rompere la pasta, aiutandovi con il canovaccio sul quale è posizionato; sigillatelo bene anche sui lati, affinché il contenuto non esca durante la cottura.
Fate qualche taglietto nella parte superiore della sfoglia e poi ponetelo su di una teglia imburrata (o sopra della carta forno) e, prima di infornarlo a 200° per circa 40 minuti, irroratelo con il burro fuso.

A cottura ultimata, cospargete lo strudel di zucchero al velo e servitelo tiepido e tagliato a fette.

Buon appetito!

1 commento:

  1. lo strudel di mele è sempre molto gradito da tutti,e il tuo è davvero buonissimo,complimenti!!un abbraccio e buon anno nuovo!!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato da me!
La mia ricetta ti è piaciuta? Ti và di lasciare un segno del tuo passaggio?
I tuoi commenti fanno crescere il mio blog.