Se non vuoi perderti nemmeno una ricetta unisciti al mio blog!

Stai cercando una ricetta?

Lisa

Benvenuti nella mia cucina!
Non c'è niente di più appagante che vedere i miei ospiti soddisfatti dopo aver mangiato uno dei miei piatti.

31/01/11

I Taralli al finocchio: profumo di Puglia


Ogni tanto mi sveglio con certe idee che poi cerco di cancellare dalla mente per la paura di fare una stupidaggine ma sabato proprio non ho resistito!
Li ho dovuti fare e non sono venuti niente male!
Anzi... il maritino li ha spazzolati e lo ha fatto anche chi diceva: "ma... i taralli a me non piacciono molto"
Beh... voi fateli poi mi dite!

Ingredienti per 60 taralli circa:

500 gr di farina
15 gr di sale
150 gr di olio extravergine d'oliva
150 ml di vino bianco
1 cucchiaio di semi di finocchio
acqua q.b.

Si comincia semplicemente impastanto tutti gli ingredienti insieme, nella ricetta c'è scritto di mettere acqua q.b. ma a me proprio non è servita.
Lasciare riposare l'impasto coperto per almeno 20° a temperatura ambiente.
Si procede facendo dei bastoncini lunghi circa 6 cm e del diametro di 1 cm ( a discrezione vostra in base alla grandezza dei taralli che volete ottenere, i miei erano piccoli) e li si chiude a cerchio unendo bene tra loro le estremità.
In una pentola far bollire dell'acqua con del sale e immergerli pochi per volta, quando verranno a gallo saranno pronti per essere tolti e lasciati asciugare su un canovaccio.
Per finire oleare una taglia, stendere i taralli su di essa e infornarli a 200°C per 15 minuti.
Il risultato è assicurato!!!
Come potete vedere li ho serviti in una bellissima ciotola per snack
della Mebel!

Buon appetito!

3 commenti:

  1. Buoni davvero e a me che piacciono tanto gli sfizi salati sono praticamente imperdibili ^_^

    Buona giornata

    RispondiElimina
  2. Ciao buonissimi i taralli anche io sono unatua sostenitrice ciaooo

    RispondiElimina
  3. Adoro i taralli...proverò sicuramente la tua ricetta!!!
    Intanto mi aggiungo ai tuoi sostenitori e se ti fa piacere vieni a trovarmi!!!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato da me!
La mia ricetta ti è piaciuta? Ti và di lasciare un segno del tuo passaggio?
I tuoi commenti fanno crescere il mio blog.