Se non vuoi perderti nemmeno una ricetta unisciti al mio blog!

Stai cercando una ricetta?

Lisa

Benvenuti nella mia cucina!
Non c'è niente di più appagante che vedere i miei ospiti soddisfatti dopo aver mangiato uno dei miei piatti.

02/12/11

Vi presento lui: IL MIO LIEVITO MADRE (lievito naturale)

Ci siamo!
E' con grandissimo piacere che vi presento il nuovo arrivato in casa, o meglio: il nuovo nato!
Beh... è nato a fine giugno, ora ha poco più di 5 mesi ed è sano e forte.



Il lievito naturale (chiamato anche lievito/pasta acida, lievito madre o pasta madre), è un impasto di farina e acqua acidificato da un complesso di batteri e lieviti che avviano la fermentazione.
A differenza del lievito di birra che si trova comunemente nei supermercati, il lievito naturale comprende diverse specie di batteri in quantità maggiori rispetto al primo.
Inoltre questa fermentazione dei batteri produce acidi organici che consentono una maggiore crescita del prodotto, una maggiore digeribilità e conservabilità del prodotto finale.

Le caratteristiche principali di una buona pasta madre sono:

- numerosi alveoli
- capacità di raddoppiare il volume in 4 ore
- profumo di champagne

Nella pagina LIEVITO MADRE nei prossimi giorni vi spieghero' passo passo come creare la vostra pasta madre da un semplice impasto di acqua e farina per produrre poi delle prelibatezze home made.

14 commenti:

  1. se penso a tutte le cose buone che potrei fare...
    che voglia di rifarlo....

    RispondiElimina
  2. Complimenti ma anche una tiratina d' orecchie per avercelo presentato dopo ben 5 mesi....l' hai giá "battezzato"? Sono sicuro che ti dará molte soddisfazioni cosí come il mio, nato 4 anni fa mi permette creare panettoni "leggermente" diversi da quelli locali.......saluti da Quito

    RispondiElimina
  3. Ogni volta che honprovato e' deceduta pra di nascer :(
    Ma come si fa a farla venire spettacolosa come la tua??????
    Dicci ,dicci...
    Che poi sperimento!

    RispondiElimina
  4. @ Enza: dai rifallo e poi dimmi come è!

    @ Paolo: hai ragione! Ho impiegato un po' troppo tempo per mostrarvelo ma c'è un motivo: l'ho utilizzato per qualche ricetta (volevo provarne il gusto).
    Prossima ricetta: il panettone! Ti saprò dire...

    @ Luby: Segui il blog e piano piano ti spiegherò come farla nescere e crescere sana e forte!

    RispondiElimina
  5. Hai un blog davvero molto carino e da oggi anche una nuova follower!
    Se ti va di dare un'occhiata al mio piccolo mondo,lo trovi qui,dove peraltro e' in corso un GiveAway "in grande" per festeggiare 1000 followers!
    ->Giveaway 1000 Followers<-!!!

    RispondiElimina
  6. @ Riccardo: Ciao, bene grazie! Ho già "spacciato" diverse dosi di lievito e conosciuto persone davvero simpatiche!
    Spero di spacciarne altre!
    ;-)

    RispondiElimina
  7. complimenti sai io non ho mai provato a farlo ma qualche giorno ci provero'

    RispondiElimina
  8. Complimenti!!! E' da un bel po' di tempo che vorrei cominciare con il lievito madre, ma ho paura sia troppo impegnativo e rinvio sempre.
    Devo convincermi ad iniziare!
    Buon week end

    RispondiElimina
  9. Ciao...ma che ricetta hai usato per produrre un lievito naturale con aroma a Champagne?

    RispondiElimina
  10. @ Paolo: ciao, in questi giorni nella pagina dedicata al lievito madre metterò le spiegazioni passo passo per ottenere il lievito naturale.
    L'aroma "champagne" viene conferita al lievito quando è in buona salute.
    Seguimi e nei prossimi giorni saprai tutto!
    Grazie per la visita.
    Lisa

    RispondiElimina
  11. Ciao, che meraviglia il tuo lievito madre!!! a me l'avevano regalato, ma sono riuscita ad "assassinarlo" dopo una settimana :-(
    Camy

    RispondiElimina
  12. Favoloso coccolalo bene e vedrai che soddisfazioni, io non ne posso fare a meno!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato da me!
La mia ricetta ti è piaciuta? Ti và di lasciare un segno del tuo passaggio?
I tuoi commenti fanno crescere il mio blog.