Se non vuoi perderti nemmeno una ricetta unisciti al mio blog!

Stai cercando una ricetta?

Lisa

Benvenuti nella mia cucina!
Non c'è niente di più appagante che vedere i miei ospiti soddisfatti dopo aver mangiato uno dei miei piatti.

03/10/11

Crostata al cioccolato

Siamo di nuovo a lunedì e la cosa non è bella per niente: si torna al lavoro e riparte il solito tran tran.
Questa è una di quelle mattine in cui avrei preferito starmene a casa a cucinare quei biscotti a cui penso da tutto l'weekend ma che non ho avuto tempo di preparare e invece no: sono dovuta venire in ufficio!
E' stato un weekend super pieno, non è da me visto che sono pigra e adoro stamenene in pantofole dal venerdì alla domenica sera ma questa volta mi sono meravigliata di me stessa!
Ho cominciato il sabato sera a cena con amici e ho terminato la domenica sera sempre con amici, un weekend fatto di calorie e cin cin!

Sarà colpa della crostata al cioccolato che ho fatto sabato pomeriggio? Mi ha dato una carica esagerata!
E' una ricetta che mi ha sempre attirata, vedere la pasta frolla chiara ricoperta di cioccolato scuro è una cosa che mi apre il cuore: il massimo delle calorie credo!
Lo so', non dovrei mangiarla ma d'altronde: chi potrebbe mangiarla una bomba calorica simile??? Mi consola il fatto che sia cioccolato fondente e quindi meno calorico di quello al latte quindi posso dire di essere in pace con me stessa.
Sta di fatto che io l'ho fatta: l'ho assaggiata e l'ho gradita parecchio!
Questa è la ricetta:

Pasta frolla:
240 gr farina (per me Molini Rosignoli)
120 gr burro
90 gr zucchero a velo
1 uovo
due pizzichi di sale fino

Ganache al cioccolato fondente
300 gr cioccolato fondente (per me Dulciar)
300 ml di panna liquida (per me Codap)
1 cucchiaio di miele d'acacia (per me Magnaparma)
Per la preparazione della frolla è necessario avere il burro a temperatura ambiente e con il caldo che fa in questi giorni basta tirarlo fuori dal frigorifero un'ora prima.
Quando sarà pronto mettetelo in una ciotola con tutti gli altri ingredienti e lavorate l'impasto molto velocemente.
Quando sarà omogeneo avvolgetelo con della pellicola trasparente e mettetelo in frigo per un'ora o due.

Trascorso il tempo toglietelo dal frigorifero e stendetelo con il matterello (per lavorarlo meglio senza l'utilizzo di ulteriore farina, mettete sotto all'impasto della pellicola e se necessario anche sopra) sul piano di lavoro, foderate una teglia di carta da forno e metteteci dentro la pasta modellandola come volete.
Con la pasta avanzata io ho creato delle simpatiche roselline da utilizzare come decorazione.
Fate riposare altri 30 minuti in frigorifero e infine dopo aver bucherellato la pasta infornatela a 160° per 20 minuti.
Lasciarla raffreddare completamente e nel frattempo preparate la ganache al cioccolato.
Premetto di non averla mai preparata perchè solo dal nome mi sembrava una cosa esageratamente difficile e invece no: è di una semplicità disarmante!

Cominciate spezzattando il cioccolato fondente, fatelo fondere, unite la panna e un cucchiaio di miele d'acacia, portare ad ebollizione e fate addensare. Lasciate intiepidire la ganache e versatela sulla frolla.

Mettete la torta in frigorifero e lasciartela riposare per almeno 2 ore.
Toglietela dal frigo una mezz'ora prima di servirla.

Ps. Questa ricetta è ideale per quando non si ha tanto tempo a disposizione; infatti è una delle ricette che si possono fare il giorno prima: il giorno successivo sarà ancora più buona!



2 commenti:

  1. Mamma mia viene voglia di... addentare lo schermo del pc, spettacolare, complimenti!!

    RispondiElimina
  2. Che buona questa crostata!! io aaaamo le crostate :-)!! Buona giornata...

    RispondiElimina

Grazie per essere passato da me!
La mia ricetta ti è piaciuta? Ti và di lasciare un segno del tuo passaggio?
I tuoi commenti fanno crescere il mio blog.