Se non vuoi perderti nemmeno una ricetta unisciti al mio blog!

Stai cercando una ricetta?

Lisa

Benvenuti nella mia cucina!
Non c'è niente di più appagante che vedere i miei ospiti soddisfatti dopo aver mangiato uno dei miei piatti.

28/11/11

Crostata di mele cotogne e crema pasticcera

Buongiorno a tutti, è ricominciata la settimana e stamattina sono poco recettiva, ho bisogno di un bel caffè per potermi attivare e cominciare a lavorare.
In compenso per scrivere sul blog non ho bisogno di nulla, lo faccio perchè mi piace trascorrere del tempo con tutti voi.

Questo weekend è cominciato male per 2 motivi:

1. il marito lavorava
2. sono uscita per comprare 2 libri di ricette che tanto bramo ma in libreria erano entrambi esauriti! Non demordo, questa settimana ci riprovo e spero di essere più fortunata!


La domenica invece è proseguita bene perchè mio marito si è svegliato con me e poi mi sono immersa nella mia cucina a preparare una ricetta per il contest di Carolina del Blog "Semplicemente Pepe Rosa" in collaborazione con il sito Mama Shabby. Trovo che questa crostata sia adatta per il suo contest perchè rappresenta in pieno i colori dell'autunno, infatti nella foto qui sotto la vedete nel momento in cui il sole stava calando e gli ultimi raggi entravano dalla finestra conferendogli il colore tipico di questa stagione.








Ingredienti:

Per la pasta frolla:
per una crostata del diametro di 24 cm:



300 gr. di farina
110 gr. di burro
150 gr. di zucchero
1 uovo intero
un pizzico di sale

Per la crema pasticcera:

50 gr. di farina
500 ml. di latte
6 tuorli d'uovo
1 baccello di vaniglia
150 gr. di zucchero

3 mele cotogne di medie dimensioni a fettine

Preparazione della pasta frolla:
Su una spianatoia mettete la farina con lo zucchero e il sale, fate un buco al centro e versateci il burro freddo di frigo e l'uovo.
Con le mani lavorate molto rapidamente gli ingredienti e formate una palla che rivestirete di pellicola e lascerete riposare in frigorifero per mezz'ora.

A questo punto passate alla preparazione della crema.
Mettete in un tegame il latte e portate quasi a sfiorare il bollore, poi aggiungete la bacca di vaniglia, che avrete inciso con la lama di un coltello per tutta la sua lunghezza.
In un altro tegame mettete i tuorli e lo zucchero, mescolate con un cucchiaio di legno e poi aggiungete la farina . Mescolate con un mestolo di legno e poi unite al latte (prima eliminate la bacca di vaniglia), quindi stemperate il tutto con una frusta.
Accendete il fuoco e fate addensare: non appena la crema comincerà a sbuffare spegnete e versate la crema in una teglia bassa e larga.
Per evitare che si formi una crosticina sulla superficie, copritela con della pellicola (deve aderire alla crema) e riponetela fino a completo raffreddamento in frigorifero o in freezer.

---> Consiglio:
Se non trovate il baccello di vaniglia, in sostituzione potete usare qualche goccia di essenza di vaniglia o una busta di vanillina; eviterete così anche il tempo di infusione.
Se volete potrete usare una scorza di limone per profumare la crema, che toglierete dopo l’infusione, oppure potrete incorporare, mescolando con una frusta, degli alcolici prima che la crema si raffreddi (meglio di no se la torta è destinata a dei bambini).

Ora riprendete la pasta frolla, stendetene 2/3 in una sfoglia di 7 mm circa per foderare il fondo di uno stampo per crostate, e con il resto create i bordi che sigillerete bene al fondo; versateci la crema pasticcera ormai fredda (và bene anche tiepida) e disponete sopra di essa le fettine di mele come più preferite.



Infornate nel forno ventilato preriscaldato a 180° per 40 minuti.
Lasciate freddare completamente prima di servire: la crema avrà modo di indurirsi meglio.





Buona da gustarsi al pomeriggio come merenda e al mattino come colazione

14 commenti:

  1. Ciao, complimenti per questa ottima crostata, per la presentazione e per le foto, bravissima!
    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  2. bellissima, e sicuramente buonissima crostata. Mele cotogne eh? devo provare

    RispondiElimina
  3. È perfetta!
    Grazie mille per aver partecipato al nostro contest! Perdonami, ma devo chiederti di inserire anche il link al sito di Mama Shabby (lo sponsor) come previsto dal regolamento. Grazie mille!
    Ti auguro una buona serata.

    RispondiElimina
  4. Ma quanto è bella questa crostata...mi immagino il sapore. Famona anche a quest'ora ;-)

    Buon pomeriggio

    RispondiElimina
  5. ma la mela cotogna non l'hai cotta prima? Credevo si dovesse prima cuocere un pochino.......
    Che bella che è............

    RispondiElimina
  6. Bellissima la torta e altrettanto le foto, chissà che profumino avevi in casa! Deve essere deliziosa, mai provata con le cotogne, se le trovo mi cimento anch'io. Buona serata, Babi

    RispondiElimina
  7. mele e crema pasticcera il connubio perfetto!!

    RispondiElimina
  8. adoro le mele cotogne sicuramente ti è venuta uno spettacolo buona serata

    RispondiElimina
  9. @ Letizia / Batù: Grazie, ne ho scattate un sacco ma alla fine sono riuscita a trovarne qualcuna decente

    @ Carolina: fatto! Grazie

    @ Letiziando: a merenda dà il meglio di sè! ;-)

    @ Simo: io non l'ho cotta perchè ho fatto delle fettine molto sottili e ti assicuro che le mele a fine cottura erano deliziose

    @ Babi: in questo periodo le trovi sicuro anche se siamo verso la fine

    @ Torte & Decorazioni: concordo!

    @ Giovanna: confermo!

    Buona giornata a tutte e grazie ancora della visita!!!

    RispondiElimina
  10. Davvero meravigliosa, bella e golosissima!!! Mi unisco ai tuoi lettori! :)

    RispondiElimina
  11. Lisa grazie del commento che hai lasciato nel mio blog.. Ma che fantastica frolla che hai fatto! dovrò provare.. Tornaa trovarmi... :-))) baci e buona giornata

    RispondiElimina
  12. Ciao Lisa
    grazie per essere passata dalla mia cucina, mi piace il tuo blog e mi ci sono unita!
    é stato un piacere conoscerti, rubo una fettina (leggi mezza torta) di questa fantastica crostata!
    Buona giornata e a presto!

    RispondiElimina
  13. che delizia! complimenti! :)

    RispondiElimina

Grazie per essere passato da me!
La mia ricetta ti è piaciuta? Ti và di lasciare un segno del tuo passaggio?
I tuoi commenti fanno crescere il mio blog.